La Forza di Brado

«Che emozione...»
«Non sarai mica nervosa: come se fosse la prima volta!»
«Per me è sempre una prima volta.»
«Un attimo di silenzio, per favore. È tutto a posto?»
«Tutto, come sempre.»
«Ma secondo voi, perché ci premiano?»
«Forse per la cura del dettaglio
e l’originalità del design. Tu che dici?»
«O per la duttilità con cui sappiamo calarci nei diversi ruoli
che siamo chiamate a interpretare»
«O anche per la solida base su cui, modestamente,
possiamo contare»
«Mi tremano le gambe...»
«Impossibile. Sei nata in Brado.»
«Vero! Ora mi sento meglio.»
«Allora? Siamo pronte? Andiamo?»
«Pronte! Si alzi il sipario!»